la festa di Natale si svolgerà quest’anno nel Salone del Beato Rosaz (cortile Caritas/oratorio) alle ore 20,30 di sabato 14 dicembre

Nel mio Presepe, quest’anno, Signore
non metterò davanti alla grotta pastori di gesso
con gli agnelli sacrificali sulle spalle
né Magi carichi di doni preziosi
condotti nel cammino dalle stelle.

Quest’anno vorrei mettere nel mio presepe noi,
uomini affannati in corsa senza meta,
avventurati senza bussola su tortuosi sentieri
e, seduta davanti alla grotta, Signore,
vorrei parlarTi di noi, uomini
assillati dalle incombenze di fine mese,
distratti dalle mille cose da fare e
dallo zapping che riempie gli occhi di immagini
e svuota la mente dai pensieri,
angosciati dalla realtà del tempo globale
che riempie il cuore di emozioni
e svuota l
anima dai sentimenti”
vorrei parlarTi di quanto siamo stanchi
sfiduciati, annichiliti al cospetto
di un futuro che non riusciamo a decifrare
e accorgermi, alla fine, Signore
che pur camminando alla cieca
siamo arrivati tutti insieme nel mio
presepe
noi uomini con le braccia cariche
delle nostre povere cose da offrirTi,
in cambio di un Tuo sorriso di Pace.

(anonimo)

 

Buon Natale a Te e famiglia!!!

dal direttivo UNITRE